[VIDEO] Rescaldina, alla scoperta del ristorante confiscato alla mafia. Ecco come rinascerà

Rescaldina – Nel 2010 il Re Nove, ristorante di Rescaldina, viene confiscato alla mafia. Pochissimi anni dopo nasce un progetto per ridare vita al locale tutto interamente curato e messo in piedi dalle associazioni.

Il locale, che si chiamerà La Tela, si impegna a consegnare non solo un’attività di risotorazione, ma anche determinati spazi per eventi basati su cultura e intrattenimento, da concerti, a spazi per lo studio e per la condivisione di idee fino a luoghi allestiti per i ragazzi e per i bambini.

Il sindaco di Rescaldina Michele Cattaneo e Giovanni Arzuffi della Cooperativa Arcadia hanno condotto le telecamere del SaronnoTG all’interno della struttura in fase di riqualifica. Di seguito i loro interventi:

Questo slideshow richiede JavaScript.

(Estratto del SaronnoTG del 2 ottobre 2015)