[VIDEO] Per Ambiente Saronno “Non c’è pace per il Lura”: se ne parla in Aldo Moro

Saronno – La questione Lura che nei mesi estivi ha creato non pochi problemi ai cittadini saronnesi e non solo, rischia di non rimanere un ricordo della bella stagione, ma di ritornare a farsi vivo nei prossimi mesi. Almeno questa sembra essere la preoccupazione di Ambiente Saronno Onlus che lancia una serata informativa aperta al pubblico Non c’è pace per il Lura: dalla secca al rischio esondazione che si svolgerà a Saronno giovedì 8 ottobre alle 21 presso l’auditorium Aldo Moro a Saronno.

Lo scopo della serata come sottolineano gli organizzatori è quello di capire «le cause che stanno alla base del comportamento anomalo del nostro torrente e ottenere informazioni riguardo ai rischi di potenziali esondazioni a seguito della realizzazione di nuove infrastrutture che avranno un impatto diretto sul comportamento del corso d’acqua.»

Presenti per dare maggiori delucidazioni in merito, moderati da Damiano Di Simine, presidente di Legambiente Lombardia, saranno: l’ingegnere ambientale Francesco Brunetti, Paolo Baccolo e Dario Fossati della direzione generale territorio, urbanistica e difesa del suolo di Regione Lombardia e Francesco Occhiuto direttore del Parco Lura.

Prevista anche la presenza di politici saronnesi e Sindaci dei comuni attraversati dal corso d’acqua, nonché il direttore tecnico di Pedemontana, invitati vista l’importanza che il tema riveste per tutta la cittadinanza coinvolta.

Come sottolineano Paolo Sala, vicepresidente di Ambiente Saronno, e Giulia Alliata, presidente Ambiente Saronno, nell’intervista rilasciata a Saronno.Tv, nella nostra cittadina è stata immediata la collaborazione con l’amministrazione nella figura dell’Assessore Gianpietro Guaglianone «ringraziamo l’Assessore per l’attenzione data. Si è informato per capire l’attuale situazione del Lura, ma noi non siamo soddisfatti della risposta degli enti superiori ed è per questo che giovedì chiederemo ulteriori delucidazioni.»

Questa l’intervista a Paolo Sala e Giulia Alliata rilasciata ai nostri microfoni sull’attuale situazione del torrente Lura.

Giulia Macchi e Daniele Calvano