Via Pasta, cisterne eliminate e cantiere riaperto

SARONNO –  A più di quattro mesi dalla demolizione dell’ex sede dei vigili del fuoco di via Pasta, le tre cisterne che erano state rinvenute al di sotto della struttura sono state definitivamente rimosse questa mattina. Nel mese di Luglio, il comune aveva deciso di demolire la struttura al fine di creare un collegamento tra palazzo Visconti e Villa Gianetti, e i lavori, proseguiti fino al mese di Agosto, avevano rivelato la presenza di tre enormi cisterne collocate al di sotto dell’edificio. I tre contenitori – di dimensioni considerevoli – hanno di fatto impedito la prosecuzione dei lavori, e il comune, lo scorso agosto, aveva proceduto ad avviare la pratica che, nei piani dell’amministrazione, avrebbe dovuto concretizzarsi nell’immediata rimozione delle cisterne. Questa mattina, grazie agli sforzi combinati di un team di esperti, l’ostacolo rappresentato dalle tre cisterne è stato efficacemente eliminato.