Va a spasso con gli amici, ma dovrebbe essere ai domiciliari: arrestato

SARONNO – La sera del 31 dicembre i carabinieri di Saronno avevano fermato un ucraino che si sarebbe dovuto trovare agli arresti domiciliari: l’uomo andrà in prigione. Il trentenne ucraino, condannato agli arresti domiciliari per resistenza a pubblico ufficiale, avrebbe dovuto scontare la sua pena in un edificio saronnese, ma la notte del 31 dicembre, come riportato da alcune testate locali, le forze dell’ordine lo hanno sorpreso al volante della sua auto nel pieno centro di Saronno, e hanno immediatamente proceduto a fermarlo e ad effettuare i controlli di routine. Dopo aver identificato l’uomo, i carabinieri l’hanno immediatamente arrestato e portato in carcere, dove dovrà restare per qualche tempo.