Unioni civili, il Sindaco di Jesolo: “Venite a sposarvi in spiaggia”

JESOLO – Se, da un parte, ci sono esponenti politici che invitano i sindaci a boicottare la legge sulle unioni civili o persone come Marchini, candidato sindaco di Roma, che ha annunciato l’intenzione di non celebrare le “unioni gay”, dall’altra parte ci sono i tanti sindaci che non solo intendono rispettare la legge ma intravedono in essa un’opportunità per la città stessa. Uno di questi è Valerio Zoggia, primo cittadino di Jesolo.

“Se voglio celebrare le unioni civili? –chiede Zoggia– certo che sì, io sono un sindaco e il rispetto della legge arriva prima di tutto”. Non solo. Da alcuni anni la cittadina veneta vede sempre più spesso coppie di sposi unirsi civilmente in spiaggia e il sindaco non ha perso occasione per rilanciare: “visto che abbiamo inaugurato questa tendenza dei matrimoni sulla spiaggia –ha aggiunto– io credo che se ci fossero delle coppie omosessuali che hanno intenzione di beneficiare della nuova legge dovrebbe venire qui da noi a sancire in riva al mare”.

 

 

Sponsorizzato daBrasserie banner