TeLos, ecco il fotoracconto del corteo contro la sorveglianza speciale

SARONNO – Il corteo TeLos, per la protesta contro la “sorveglianza speciale” affibbiata dalla questura di Varese a un ragazzo saronnese appartenente al centro sociale, è partito con un’ora e mezza di ritardo rispetto agli orari stabiliti. Dalle 15, controllate da polizia di stato, polizia locale e carabinieri, un’ottantina di persone si sono riunite in piazza San Francesco dove è stato innalzato uno striscione invocante le libertà di pensiero e di azione, condite con la scritta “No alla sorveglianza speciale” che, a detta dei manifestanti, andrebbe contro ogni minima forma di libertà scaturendo, così, nella censura. All’iniziativa hanno aderito anche altre organizzazioni come l’Assemblea saronnese antifascista. Alle 16:30 gli anarchici di Saronno si sono messi in moto cambiando il percorso riportato in origine dal comunicato dello stesso TeLos: quindi non più il giro del circondario da via San Giuseppe a viale Rimembranze, ma giù per il sottopasso di via Primo Maggio per dirigersi, poi, direttamente, nel quartiere Matteotti. Lungo l’itinerario, il folto drappello di persone si è fermato in via Leonardo da Vinci, dove si è confrontato con i residenti della zona. A seguire, in via Fratelli Cervi c’è stata l’accensione di alcuni fumogeni per giungere, verso le 18:20, in via Amendola.

 

Ecco le foto del corteo:

10943299_10153016229574663_131046605_n10945306_10153016229669663_1532953344_n 10945988_10153016229724663_1285056072_n 10943255_10153016229619663_618041969_n

10937822_10153016229829663_362342036_n 10937624_10153016229524663_1548885541_n

10952807_10152469482256191_1215720621_n 10951365_10152469483446191_622886965_n   10942834_10152469482701191_1967738182_n 10934289_10152469482056191_1573348313_n 10945139_10152469482396191_1004652255_n 10951472_10152469481686191_1968733775_n 10945121_10152469481561191_1091943218_n 10941731_10152469481436191_1278621786_n 10937301_10152469481186191_1876856967_n 10943611_10152469481291191_1063628716_n

Durante le riprese per il telegiornale, la nostra troupe è stata caldamente invitata a non filmare nulla da un esponente del centro sociale. Vedrete tutto nel SaronnoTG di Venerdì 30 Gennaio!