Sicurezza, sindaco Fagioli: «Potenziamento Polizia Locale e incontro con il Prefetto»

Saronno – E’ estate, ma la criminalità non va in vacanza, anzi. Lo sa bene il sindaco di Saronno Alessandro Fagioli che, in questi giorni, sta ricevendo via e-mail e tramite l’ufficio relazioni con il pubblico (URP) numerose segnalazioni di reati da parte dei cittadini, arrivati oramai allo sfinimento.

L’ultimo avvenimento di cronaca che ha fatto molto discutere (specialmente sulla pagina Facebook di Saronno.tv ndr.) è la rissa fra due agenti della Polizia Locale e un egiziano, la sera dell’ 8 agosto, fermato in area stazione ferroviaria per un banale controllo dei documenti. Controllo che ha visto l’immediata e vigorosa reazione del nordafricano, trattenuto a stento dagli agenti, arrestato, denunciato a piede libero e poi rilasciato. “Piede libero”, l’espressione che ha scatenato l’ impazienza dei saronnesi, stufi di rivedere per strada le medesime facce, con magari diverse denunce a carico.

A rispondere alle perplessità ci pensa proprio il sindaco Fagioli, rilasciando ai nostri microfoni un’intervista sul tema, sottolineando il potenziamento dei controlli da parte della Polizia Locale, specialmente nelle adiacenze dello scalo ferroviario di Piazza Cadorna. Ma come dice il Primo Cittadino: «Purtroppo, a causa della depenalizzazione di certi reati, queste persone – fermate dalla PL – dal giorno dopo le ritroviamo ancora in giro.»

Come annunciato dallo stesso Alessandro Fagioli, a breve, terrà diversi incontri con il Prefetto al fine di «organizzare provvedimenti condivisi per migliorare la situazione di Saronno.»

Altra questione, Piazza Saragat. Già in campagna elettorale la Lega Nord saronnese aveva organizzato dei presidi per incontrare gli utenti del parcheggio limitrofo all’Ospedale di Saronno, e raccogliere titubanze e preoccupazioni. Fagioli ha in serbo un piano per allontanare parcheggiatori e venditori ambulanti abusivi che, da tempo, importunano saronnesi intenti a dirigersi presso il nosocomio di Piazzale Borella: «Ripristino di linee bianche a zona Disco Orario. così gli utenti non dovranno più maneggiare monetine, una soluzione tampone per riorganizzare il parcheggio e allontanare le figure infastidenti.»

Di seguito, l’intervista al sindaco Alessandro Fagioli:

Daniele Calvano e Giulia Macchi