Sabato arriva la neve sul nord Italia

SARONNO – Sembrerebbe che “Il nuovo anno porterà una trasformazione che tutti quanti stiamo già aspettando”, non sarà tre volte Natale ma sicuramente inizieremo a vedere la pioggia mista a neve, cosa questa che aspettiamo da oltre 70 giorni e finalmente i livelli di inquinamento si abbasseranno verso le soglie di sicurezza.

Il passaggio di qualche perturbazione atlantica ed un calo delle temperature porterà ad una svolta invernale sull’Italia. La bassa pressione in formazione sul Ligure diverrà zona di contrasto tra refoli freddi in arrivo dalla Russia ed una massa d’aria più umida mediterranea. Si avrà dunque un peggioramento con una perturbazione che dapprima coinvolgerà il Nord Italia e poi si sposterà al Centro Sud. L’inverno in ITALIA in ritardo tende così a partire!

Sabato torna la NEVE sulle Alpi ( accumuli fino a 15 cm) dopo mesi di siccità, a quote variabili tra i 300-500m su quelle occidentali ed i 600-800m su quelle orientali, contribuendo a rendere il paesaggio invernale ma non risolvendo il problema siccità. La neve dovrebbe interessare il Nord Ovest, segnatamente il basso Piemonte (5-10 cm). Possibile neve dunque a Cuneo, pioggia mista a neve ( ma è più probabile la pioggia) sulle altre pianure del Nord Ovest. Neve più abbondante invece sull’entroterra ligure occidentale. Una seconda perturbazione è attesa tra il 3 ed il 4 gennaio con nuove possibilità di nevicate.

neve

Meteo Partner 3Bmeteo.com