Revisione e copertura assicurativa, nel 2016 arrivano i controlli automatici

SARONNO – Omessa revisione, eccedenza di massa e copertura assicurativa. Anche queste violazioni potranno essere accertate “per mezzo di appositi dispositivi o apparecchiature di rilevamento” e contestate successivamente. Un po’ come accade con la velocità o il passaggio con il semaforo rosso, rilevati con autovelox e telecamere ai semafori. Lo prevede una modifica del Codice della strada, di cui si parla da anni e che è stata inserita all’ultimo momento nel disegno di legge stabilità all’esame della Camera in seconda lettura.

Servono apparecchi omologati. La modifica prevede anche la possibilità di sanzionare automaticamente, cioè in assenza di agenti e con l’utilizzo di apparecchiature appositamente omologate, queste violazioni. Si tratta di un passo in avanti atteso da tempo, soprattutto dopo l’abolizione, avvenuta il 18 ottobre scorso, dell’obbligo di esposizione sul parabrezza dei veicoli del contrassegno di assicurazione. La modifica, attualmente all’esame dell’aula della Camera, dovrà essere approvata anche dal Senato e, salvo sorprese, entrerà in vigore con la legge di stabilità, cioè all’inizio del 2016.