Pedemontana: a quando la green way nel Parco del Lura e relative opere compensative?

SARONNO – Riceviamo e pubblichiamo la nota inviataci da FIAB CicloCittà Saronno inerente all’inizio dei lavori sul tratto B1 Lomazzo/Lentate dell’autostrada Pedemontana:

“A seguito dell’apertura del cantiere relativo alla tratta B1 Lomazzo/Lentate sul Seveso dell’autostrada Pedemontana, in data 3 giugno 2015 la del Parco del Lura posta tra Rovellasca e Lomazzo fu chiusa al traffico ciclopedonale. Iniziarono quindi i grandi lavori di scavo e sbancamento, costruzione di ponte, canale di gronda, ecc. Benché il 5 novembre 2015, alla presenza del presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni, sia stata inaugurata la tratta B1 Lomazzo/Lentate, la strada in sterrato a tutt’oggi resta chiusa, inibendo così da circa 8 mesi la regolare fruizione Nord-Sud ai frequentatori del Parco, e della green way non c’è traccia.
Ci siamo interessati con il Parco del Lura che ha confermato di avere da tempo sollecitato la Direzione della Pedemontana a consegnare definitivamente la green way e relative opere compensative o, in attesa del loro completamento e collaudo, almeno del raccordo provvisorio, così da far riprendere la viabilità in questo tratto posto nel territorio del Comune di Rovellasca. A nulla, ci dicono, sono servite sinora le richieste e i solleciti del Parco e del Comune di Rovellasca.
Il 5 novembre 2015, in occasione dell’inaugurazione di questa tratta B1 della Pedemontana, il presidente Maroni ha dichiarato: “Ci sono stati problemi con il territorio, alcuni sono già stati affrontati insieme alla Società Pedemontana, perché noi siamo molto attenti alle esigenze del territorio e alle realizzazione delle opere compensative. Per esempio, stamattina, è stata inaugurata la Tangenzialina di Lazzate. Abbiamo già realizzato molte opere compensative e altre ne faremo e proseguirà il confronto tra il territorio e la Società Pedemontana”.
Dato che la Pedemontana ha deturpato per sempre un vasto territorio in cui spiccano le aree del Bosco della Moronera e del Parco del Lura, chiediamo quindi al presidente Maroni e a Pedemontana:  a quando almeno la realizzazione della green way e delle opere compensative nel Parco del Lura a carico di Pedemontana?”