No, oggi non è il primo giorno di autunno, l’equinozio quest’anno cade il 22 settembre

SARONNO – Sarà per l’abitudine, per convenzione, per la pigrizia, sarà che una volta imparato da piccoli che le stagioni entrano per lo più il 21 di tal mese, per par condicio anche stavolta qualcuno avrà creduto che oggi fosse il primo giorno di autunno.

equinozio-autunnoE invece no: il primo giorno di autunno, astronomicamente parlando, capita tra il 22 e il 23 settembre, quest’anno il22 settembre, alle ore nostre 14:21 per la precisione.

Durante gli equinozi i raggi della stella giungono perpendicolari all’asse di rotazione terrestre e il giorno e la notte hanno la stessa durata; di qui il nome, equi-nox, notte uguale (al giorno).

Ma le cose stanno esattamente così? Non proprio, come vi avevamo già raccontato in occasione dell’equinozio di primavera (dimenticatevi il 21 anche per quello, per un bel pezzo), spiegandovi anche le variabilità con cui arrivano le stagioni.

Inverità, infatti, durante le giornate di equinozio il giorno dura sempre qualche minuto in più, perché?

Il primo motivo è che il Sole è un disco e non un puntino, e definendo l’alba come il momento il cui il Sole (l’estremità superiore) compare all’orizzonte ad est, e il tramonto come quello in cui la nostra stella (sempre l’estremità superiore) lo abbandona ad ovest, qualche minuto di luce viene regalato alle latitudini medie.

Pochi altri minuti di luce vengono aggiunti all’equinozio dall’atmosfera, o meglio dalla sua attività di rifrazione che anticipa il momento dell’alba e quello del tramonto.