Marjiuana ad uso terapeutico, in Usa gli anziani fumano sempre di più

STATI UNITI – Con la liberalizzazione della marijuana per scopo terapeutico in continua diffusione in America, e’ proprio la fascia di popolazione piu’ colpita da disturbi ed acciacchi a registrare il piu’ forte aumento nel numero di consumatori: gli anziani. Tra di loro il consumo di ‘erba’ e salito tra il 2013 ed il 2014 del 53% e sta in alcuni casi sostituendo o facendo diminuire l’uso di medicinali analgesici.

In termini assoluti, secondo gli ultimi dati, gli americani dai 55 anni in su che usano marijuana sono passati – dal 2013 al 2014 – da 2.8 milioni a 4.3 milioni.

In California, ad esempio – dove la marijuana per uso medico e’ permessa – sono tanti gli anziani che vanno ai dispensari per scoprire i benefici del prodotto. Eva Aguillara, 80 anni, lo usa per aiutarsi con problemi di mobilita’ ed ha dichiarato alla rete Cbs: “Ogni medicina ha dei rischi, io ho fatto la mia scelta”.