La famiglia di Marco Cotza: “Molti ci stanno sostenendo e a loro va il nostro grazie”

SARONNO – Ad alcuni giorni dalla prematura scomparsa di Marco Cotza, saronnese 45 anni, che ha perso la vita durante le vacanze a Santo Domingo per mano di un delinquente, la famiglia, mediante l’avvocato Laura Manzella, vuole far sapere quanto sia importante il sostegno che la cittadinanza in queste ore sta avendo con i parenti del defunto.

“I familiari di Marco Cotza sono affranti dalla disgrazia che li ha colpiti. Marco resterà nel loro cuore, e nel cuore di tutti coloro che lo hanno conosciuto, con tutta la vitalità che lo ha contraddistinto. Si stanno completando le pratiche per il rimpatrio e, appena possibile, verrà comunicato il giorno in cui saranno celebrate le esequie. In questi momenti la riservatezza familiare ed il raccoglimento sono necessari alla famiglia per meglio affrontare il dolore. In questi giorni vi sono persone che hanno sostenuto la famiglia ed a tutti va un grande ringraziamento. ”

Un grazie particolare anche alle forze dell’ordine saronnesi che in queste ore isi sono adoperate per velocizzare l’espatrio di Marco e rendere così possibile le esequie:

“Dato che in Santo Domingo non vi è una sede dell’ambasciata d’Italia, competente per giurisdizione è l’Ambasciata di Panama. In particolare la famiglia sente la necessità di ringraziare il Console Vicario dell’Ambasciata d’Italia a Panama, dott. Luigi Antonio Cesario; il Vice Console onorario della circoscrizione di cui fa parte la città di Jarabacoa, dott. Mauro Sgarzini, e tutti i collaboratori in loco per l’assistenza e la collaborazione.

Non da ultimo un ringraziamento al Comandante della Stazione dei Carabinieri di Saronno, Luogotenente Diego Salvia, che è stato di grande aiuto e sostegno: la sua professionalità è stata sottolineata anche dal Console Vicario dell’Ambasciata d’Italia a Panama.”

E infine ancora un grazie a tutti coloro che si sono stretti e si stringeranno attorno alla famiglia in queste ore di immenso dolore:

“La mamma Giampaola, il padre Benigno, le sorelle Michela, Marina e Miranda, i cognati ed i nipoti si stringono in un forte abbraccio con tutti coloro che partecipano al loro dolore.”

Tutta la redazione di Saronno.Tv si stringe al dolore della famiglia e dei suoi cari.

Nella foto: Marco Cotza con le sorelle (da sinistra): Miranda, Michela e Marina

marco cotza sorelle