I Giovani Padani col gazebo tra la gente

SARONNO – Giovedì 9 Luglio i Giovani Padani del saronnese, guidati dal coordinatore Stefano Munari e dal consigliere Riccardo Guzzetti, hanno svolto il loro consueto gazebo in piazza Volontari del Sangue, per confrontarsi con i giovani cittadini saronnesi sull’operato iniziale della nuova giunta, inoltre il gruppo giovanile della lega ha avuto l’occasione di esporre un manifesto:  “a lezione di democrazia in Grecia. U.E.: assente” accompagnato dall’ormai famoso hashtag “#oxi”.

Riccardo Guzzetti, consigliere leghista, commenta molto soddisfatto: “La gente ha capito che noi non facciamo come gli altri partiti, che stanno in piazza tra la gente solamente durante la campagna elettorale! Come da tradizione la Lega, e di conseguenza i Giovani Padani, cercano sempre il contatto diretto con la cittadinanza, volendo creare un legame tra amministrazione e il cittadino: definirei questa, la vera partecipazione, non quella a parole della sinistra”

Riccardo Guzzetti poi precisa anche sulla questione Grecia: “sia ben chiaro che non stiamo osannando nè Tsipras nè, in modo più assoluto, alcune sue scelte politiche, da quelle semi stataliste a quelle sull’immigrazione, ma ci vogliamo complimentare con il popolo greco, che ha saputo votare “oxi” (=no in greco) in modo compatto e che ha mostrato all’istituzione Unione Europea, ma anche a tutti i popoli, la forza e l’importanza della democrazia! Esattamente come ci insegnarono millenni fa, con l’unica differenza che ora l’Unione Europea fa finta di non sentire e, anzi, chiude le banche, non spedisce farmaci e beni di prima necessità e in più  critica la decisone di un popolo che si è espresso attraverso un referendum. In questo senso noi giovani padani mostriamo solidarietà al popolo greco mentre c’è un movimento che si ispira al partito di maggioranza greco, che pensa a sfottò ridicoli e al curs de Lumbard.”

Riccardo Guzzetti, MGP, consigliere comunale della Lega Nord Saronno