Giuditta Pasta 2015-16: dallo spettacolo al progetto “Educazione”

Saronno – Quella che è in procinto di partire al Giuditta Pasta di Saronno è una annata teatrale che sarà dedicata anche all’Educazione.

Qualche giorno fa, in una Sala Nevera di Casa Morandi gremita, l’entourage del Giuditta Pasta con la presenza dell’assessore saronnese alla cultura, Lucia Castelli, ha mostrato in anteprima i contenuti che saranno dedicati alle scuole e ai giovani.

«La nostra stagione Teatro Educazione è pensata per un pubblico dai 3 ai 19 anni: è un’ottima proposta, viva, dinamica – ha espresso con estrema soddisfazione il presidente del teatro Domenico Mecca – in grado di emozionare e divertire ma anche di formare gli spettatori di domani. È variegata e decisamente proiettata al futuro.»

Educazione fa rima con scuola ed ecco che alle iniziative promosse dal teatro Giuditta Pasta, sempre più frequentemente aderiscono proprio le scuole del territorio: «La risposta non si è fatta attendere, sono sempre più numerose ed entusiaste le insegnanti che partecipano con le proprie classi alle nostre proposte, di anno in anno aumentiamo i nostri laboratori per una continua e crescente richiesta, la rassegna Studenti in scena è diventata ormai appuntamento fisso per molte scuole saronnesi che, ricordiamo, possono usufruire gratuitamente del nostro palco e della nostra sala per una giornata intera.»

In un clima giocoso e allegro, in mezzo a gadget, cornici a misura d’uomo e macchine fotografiche, anche l’assessore saronnese alla Cultura Lucia Castelli ha voluto esprimere il suo gradimento: «Il teatro è in grado di educare i nostri ragazzi, rappresentando tra l’altro un’occasione per sviluppare un proprio senso critico e socializzare. La stagione 2015/2016 del Pasta offre un ricco ventaglio di possibilità ed esperienze per vivere il teatro come spettatori ma anche come attori protagonisti e questo spesso si trasforma in un’importante occasione di crescita personale. L’invito a insegnanti e genitori è quindi quello di cogliere le occasioni offerte dal teatro saronnese.»

Prima della conclusione della rassegna, sono stati omaggiati i vincitori del concorso Un critico per il Pasta: Alessandra Mammana, Martina Ceriani e Daniele James Grigoletto, Viviana Borroni. Inoltre, sono state premiate le classi quinte del plesso Don Milani di Solaro per il concorso Il teatro a colori.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Daniele Calvano

 

 

Saronno.Tv consiglia…
Volpe Banner grande
per la tua pubblicità contatta moviespot@saronno.tv