Dramma a Gerenzano: uccide la moglie a coltellate e poi tenta il suicidio

Gerenzano sotto choc: un uomo uccide la moglie a coltellate, poi tenta di togliersi la vita.

Un uomo di Gerenzano ha ucciso la moglie in casa propria, davanti ai due figli. La tragedia si è consumata in via Quarto dei Mille, in pieno centro, stamattina, domenica 12 aprile, intorno alle 10:30.

Il movente dell’omicidio è ancora sconosciuto, ma si pensa che l’uomo, Angelo B., 43enne, abbia tolto la vita alla moglie, Francesca L., 39enne, al termine di una violenta lite scoppiata prima delle 10. Dalle prime testimonianze, l’omicida avrebbe sferrato numerose coltellate alla malcapitata. Secondo quanto riportato da alcune testate locali, al momento dell’uccisione sarebbe stata presente in casa anche la figlia minore della coppia, mentre il figlio maggiore sarebbe sopraggiunto poco dopo.

Sul posto sono immediatamente intervenuti i carabinieri della compagnia di Saronno e i paramedici della croce azzurra di Caronno Pertusella.

Dopo aver ucciso la moglie, l’uomo ha tentato di togliersi la vita, e in questo momento si trova ricoverato all’ospedale San Gerardo di Monza, cosparso di ferite da taglio. Le sue condizioni sembrano gravi.

Un inviato di Saronno.tv è sul luogo del delitto. A breve, ulteriori informazioni sul grave accaduto.

Omicidio Gerenzano: accertamenti in corso. Omicidio Gerenzano: accertamenti in corso. Omicidio Gerenzano: accertamenti in corso.