Federazione Arbitri all’Aldo Moro, premiazioni e beneficienza

SARONNO – La Federazione Arbitri della Sezione di Saronno, si è ritrovata, ieri, nell’aula magna dell’Aldo Moro per una serata di festeggiamenti per i risultati conseguiti nell’arco della stagione appena conclusosi. Non può essere definita così semplicemente la festa che hanno tenuto gli arbitri della Sezione di Saronno, è’ stata anche un’occasione per crescere e per confrontarsi sugli obiettivi futuri, apprezzando e valorizzando i traguardi raggiunti.

Fra gli ospiti spiccavano l’arbitro di Serie A e B Daniele Minelli, il componente del Comitato Nazionale Alberto Zaroli, l’assessore all’ecologia e allo Sport Gianpietro Guaglianone e l’arbitro benemerito Gregorio Dall’Aglio, in rappresentanza del Comitato Regionale Arbitri.

Sono stati premiati i seguenti associati: Amin Machkouk come miglior arbitro debuttante, Adalberto Strim per l’impegno mostrato nel corso arbitri, Simone Chimento per l’aiuto offerto in Sezione, Mauro Mirabile per aver realizzato uno splendido gesto salvando la vita di un calciatore in campo, Mattia Canella e Roberto Di Lena per il passaggio di categoria nel Calcio a 5, Agostino Mazzucchelli per il passaggio al Comitato Regionale Arbitri in veste di assistente arbitrale, Alberto Castiglioni, Mattia Malesan e Gabriele Zaffaroni per il passaggio al Comitato Regionale Arbitri in veste di arbitri effettivi, Michele Ritondale quale arbitro sezionale di punta nel Comitato Regionale, Luigina La Via per il passaggio in Promozione in veste di osservatore arbitrale.

Sono stati premiati Alessandro Calefati per la splendida stagione appena conclusosi che lo ha portato al conseguimento della promozione nell’Eccellenza interregionale; Antonio Catamo, fresco di passaggio alla Can Pro e Stefano Giannotti, per i risultati sino a questo momento conseguiti. Infine la Sezione ha assegnato il premio “Pierino Cattaneo” al vicepresidente Edoardo Piazza, per come rappresenta egregiamente la Sezione in tutta Italia.

E’ stata indetta una pesca di beneficenza, il cui ricavato è stato devoluto ad un’associazione che si occupa della ricerca scientifica per prevenire i casi di morti nel primo anno di vita e di assistenza alle famiglie colpite da tali eventi. L’importo conseguito e donato è stato pari a 450 euro.

federazione arbitri IMG_4111 federazione arbitri