Dolore per la scomparsa di Roberto Beretta, oggi le esequie laiche

SARONNO – E’ mancato negli scorsi giorni, all’età di 57 anni l’agente di Polizia locale Roberto Beretta.

Le esequie laiche si terranno oggi alle ore 16 presso la Sala del Commiato Miazzolo a Saronno.

Beretta, Saronnese doc, era entrato in Polizia locale nel luglio del 1991 e si è sempre distinto per la sua dedizione al compito che svolgeva. Molto conosciuto dai cittadini, soprattutto da quelli del rione di Cassina Ferrara, dove è stato vigile di quartiere per circa nove anni. Alla scorsa celebrazione di San Sebastiano, pur assente per problemi di salute, era stato insignito di un riconoscimento per i 25 anni di attività lavorativa. E’ stato anche presidente del gruppo Alpini di Saronno.

“E’ mancato uno della cosiddetta “vecchia guardia” – commenta il comandante della Polizia locale Giuseppe Sala – una grande persona oltre che un agente sempre pronto e disponibile. Io avevo iniziato qualche anno prima di lui, sia io che i colleghi lo abbiamo sempre stimato per il suo impegno. Avrebbe dovuto andare in pensione a settembre, un traguardo che tutti speravamo potesse raggiungere. Era molto attivo anche nel campo del sociale, proprio per la sua appartenenza al gruppo Alpini. Ci mancherà molto”.

Cordoglio anche da parte dell’Amministrazione comunale: “Con dolore apprendiamo questa notizia. E’ una giornata triste per tutta la città, porgiamo le più sentite condoglianze ai suoi familiari. Il corpo di Polizia locale perde un elemento validissimo dal punto di vista professionale e umano – afferma il sindaco, Alessandro Fagioli – una persona attiva anche in città, dove è stato protagonista di tante iniziative con il gruppo Alpini. Ho avuto modo di conoscerlo più da vicino da quando sono diventato sindaco e ne ho immediatamente apprezzato le doti lavorative e le qualità umane; per noi è stato triste apprendere della sua prematura scomparsa”.