Dall’ex assessore Fontana solo affermazioni anacronistiche ed imbarazzanti

SARONNO – Una lunga nota quella arrivata in redazione da parte di Lega Nord, a nome di Davide Borghi capogruppo consiliare contro le affermazioni fatte dall’ex assessore Agostino Fontana:

Comunicato Stampa Lega Nord Lega Lombarda per l’Indipendenza della Padania

Dall’ex assessore Fontana solo affermazioni anacronistiche ed imbarazzanti che evidenziano le disuguaglianze tra generazioni

Gli scorsi giorni, l’ormai ex assessore ai lavori pubblici, signor Agostino Fontana è intervenuto mezzo stampa con giudizi del tutto personali sulla professionalità dell’attuale giunta. Non ci sarebbe nulla di strano se tali pareri scaturissero da osservazioni sulle attività svolte dagli assessori. Peccato che il commissario alla trasparenza si sia lasciato andare a commenti ed interpretazioni arrivando a correlare il reddito alle competenze dicendo che “nel mondo normale del lavoro il reddito è anche un riconoscimento delle proprie esperienze lavorative, gestionali e di conoscenza”.

E’ pertanto opportuno chiarire alcuni punti dicendo al signor Fontana che probabilmente dovrebbe aggiornarsi su quello che è “il mondo normale del lavoro” o almeno informarlo che da quando lui è andato in pensione nel lontano 2000, ci sono stati alcuni avvenimenti che hanno profondamento cambiato lo scenario lavorativo italiano.

Nel 2015 ci sono centinaia di migliaia di giovani lavoratori che purtroppo non hanno un reddito congruo ai lavori che svolgono.

Dire a un giovane lavoratore che il reddito è un riconoscimento delle proprie esperienze lavorative è senza dubbio imbarazzante e anacronistico in considerazione al numero dei lavoratori precari, oltre a ricercatori, agli insegnanti, a tutte quelle categorie come commercianti e liberi professionisti che risento dell’andamento del mercato.

Mi domando poi se l’ex assessore dell’Italia dei Valori, si è reso conto che dopo il 2011 in Italia una certa riforma Fornero ha generato un’intera classe di esodati. Chissà se il sig. Fontana ha il coraggio di andare davanti a un 58 enne esodato a dirgli che “nel mondo normale del lavoro il reddito è anche un riconoscimento delle proprie esperienze lavorative, gestionali e di conoscenza”. Non bisogna dimenticarsi che il signor Fontana appartiene a quella che gli studi demografici chiamano categoria dei Baby Boomers, ovvero tutti coloro nati tra il 1945 ed il 1964 che hanno goduto di tutti i vantaggi derivanti dalla crescente domanda post bellica che ha indotto l’economia a tassi di crescita a doppia cifra. Una classe di fortunati che sebbene partiti da redditi medio bassi hanno sempre visto i loro compensi crescere nel corso degli anni lavorativi grazie anche a politiche assistenzialiste e di aumento della spesa pubblica che ora noi dobbiamo ripianare.

Il sole 24 ha definito i nati dopo il ‘75 come la classe di lavoratori più sfortunata del dopo guerra in quanto si troveranno a pagare le pensioni degli attuali pensionati oltre a quelle dei colleghi più anziani. A maggior ragione perdono di credibilità le parole dell’ex assessore, in quanto vorrei proprio vedere come faccia il signor Fontana a spiegare a un 35 enne che il suo reddito rispecchia le competenze e le esperienze lavorative. Come fa Fontana a raccontare a ragazzo che ha lavorato all’estero e che rientra in Italia che il suo nuovo reddito (più basso rispetto alla media dei paesi meta di emigrazione) è correlato alla sua esperienza ?

Fortunatamente la democrazia è più alta e garantista rispetto alla spocchiosa arroganza manifestata. Sono contento di vivere in un mondo dove non esistono le distinzioni di classe e dove chiunque può fare l’assessore e poter contribuire a migliorare la propria città, sia esso casalinga, studente, imprenditore, impiegato, pensionato o dottore. Per fortuna il diritto è più forte delle false e delle male lingue.

Concludo con un pensiero all’ex-assessore che questa volta si è concesso qualche opinione personale eccessivamente sbilanciata rispetto a quella che è la realtà. Dal CV del signor Fontana si apprende che ha iniziato a lavorare nel 1965 e che è andato in pensione nel 2000. Sicuramente ha pagato sempre tutti i contributi che gli hanno permesso di godere di una bella pensione da oltre 79.000 euro ai quali per gli anni in cui è stato assessore si sono sommati più di 18.000 euro di compensi per la carica pubblica ricoperta. L’insinuazione che gli assessori siano stati scelti per la loro fede politica si commenta da sola, in quanto su 7 assessori solo uno è leghista. Ciò detto, come Lega Nord siamo umanamente vicini all’ex-assessore, ma non possiamo tollerare ulteriori diffamazioni nei confronti degli amministratori in carica.

La invito al gazebo della LEGA NORD di sabato 19 dicembre dalle ore 14:00 in piazza Volontari del Sangue angolo Corso Italia, in cui gli esponenti della LEGA NORD saranno lieti di incontrare i cittadini per spiegare la verità direttamente in piazza (compresi i valori corretti dei compensi degli amministratori e non quelli riportati da Fontana) cosa che non hanno mai fatto i nostri vecchi amministratori del centro sinistra che oltre alla pensione o allo stipendio statale prendevano anche il compenso pieno da assessori. Sarà un’occasione per illustrare come una giunta di ex dirigenti e professori non sia stata capace di gestire dei contenziosi con privati che ad oggi minacciano di lasciare la città al buio, oltre alla mancata sistemazione di buche e marciapiedi. Spiegheremo ai cittadini che la nuova giunta dai bassi redditi sta facendo meglio della precedente composta in prevalenza da ricchi pensionati e professori.

 

Davide Borghi

Segretario Lega Nord Lega Lombarda per l’indipendenza della Padania, nonché fortunato lavoratore di 27 anni che come tanti coetanei non andrà mai in pensione ma che intanto paga quella degli altri.

Tutti i dati citati nel comunicato sono disponibili negli allegati ai link:

CV Fontana http://www.comune.saronno.va.it/upload/saronno_ecm8/gestionedocumentale/Fontana_Curriculumvitae_Rev01_784_15297.pdf

Dichiarazione Fontana

http://www.comune.saronno.va.it/upload/saronno_ecm8/gestionedocumentale/FONTANAAGOSTINO_784_15346.pdf

Compensi Fontana

http://www.comune.saronno.va.it/upload/saronno_ecm8/gestionedocumentale/CUD_FONTANA_784_15760.pdf