Da benzina ad elettriche: “Ora si può” con il DL Retrofit

SARONNO – Entrerà in vigore, a partire dal 26 gennaio 2016, il DL Retrofit, il regolamento per disciplinare la conversione delle auto a benzina in auto elettriche.

Il provvedimento è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale e “disciplina le procedure  per  l’approvazione nazionale, ai fini dell’omologazione, e le procedure di installazione di sistemi di riqualificazione elettrica su veicoli  delle  categorie internazionali M1, M1G, M2, M2G, M3, M3G,  N1  e  N1G,  immatricolati originariamente con motore termico“.

Il decreto del Ministero dei Trasporti ha dato così le basi per consentire, a chiunque lo voglia, di convertire il proprio veicolo in auto elettrica. La conversione è resa possibile attraverso un kit composto da un motore elettrico con convertitore di potenza, un pacco batterie e un dispositivo di interfaccia con la rete per la ricarica delle batterie stesse.

Secondo quanto esplicitato nella norma, i kit di retrofit dovranno essere progettati, costruiti e montati in modo tale che, nonostante le sollecitazioni, non alterino le caratteristiche del veicolo in termini di prestazioni e sicurezza. In più, dovranno dimostrare di resistere agli agenti di corrosione e invecchiamento.