Cena conviviale al Centro Islamico di Saronno

SARONNO – In occasione del mese dedicato al Ramandan, il Centro Islamico saronnese di via Grieg ha aperto le porte alle autorità e alla cittadinanza saronnese per una cena conviviale tra le varie culture presenti a Saronno.

Ospiti della serata, Monsignor Armando Cattaneo, la vice sindaco Pierangela Vanzulli e l’assessore ai servizi sociali Gianangelo Tosi.

IMG_4080 IMG_4086

Scambio di saluti nella “Sala degli Ospiti” dove la vice sindaco Vanzulli ha potuto scambiare alcune parole col presidente del Centro Islamico Sadok Hammami. «Continueremo con i buoni rapporti, tra le nostre comunità, come fin ora era stato fatto con l’amministrazione Porro, avremo modo di intensificare il dialogo ed organizzare eventi che porteranno a uno scambio culturale tra le nostre realtà», queste le parole della vicesindaco Vanzulli, mentre Monsignor Cattaneo ha ricordato quando al suo insediamento a Saronno aveva invitato la comunità Islamica in Prepositurale: «Sono ormai passati tre anni dal mio insediamento a Saronno e come la comunità Islamica aveva accettato il mio invito in occasione del mio insediamento a Saronno, anche io, ogni anno, accetto il loro invito per la cena conviviale in occasione del Ramadan, pesandoci bene, noi in parrocchia non abbiamo ricorrenze adeguate per invitarli a cena, magari il prossimo anno in occasione della Festa del Trasporto».

IMG_4087 IMG_4084

Dopo la cena, alle 23.00 circa, si è tenuto l’incontro di preghiera dove hanno partecipato oltre un migliaio di fedeli musulmani, Monsignor Cattaneo, la vice sindaco Vanzulli e l’assessore Tosi hanno speso alcune parole per presentare la nuova amministrazione saronnese e garantire il prosieguo dei rapporti tra le varie comunità.

Luca Banfi

IMG_4091

IMG_4094 IMG_4095