Bandzilla, risultati da record per l’edizione 2015

SARONNO – Oltre 3500 visite a Bandzilla! Saronno te le suona durante i tre giorni di manifestazione. Sabato 11 Luglio si è conclusa la quarta edizione del contest-festival gratuito che, per il 9, 10 e 11 Luglio, ha animato il Cortile di Casa Morandi (Sede della Biblioteca).
Bandzilla si sta affermando come appuntamento annuale dell’estate non solo di Saronno e limitrofi, ma anche della più allargata provincia di Varese, Monza e Como. Un appuntamento non solo per gli under 20 ma anche per famiglie e un pubblico dai 25 anni in su. Oltre al pubblico interessato alla lineup vera e propria, molte persone hanno dimostrato di apprezzare l’area expo organizzata in collaborazione con SunDay Market: da handmaders ad artisti, da designer ad artigiani hanno esposto le proprie creazioni durante le tre sere del festival. L’area lounge e il bar esterno hanno permesso alle persone di partecipare alla serata in tranquillità, passeggiando tra gli espositori. Giocoleria, bolle di sapone giganti, arti circensi, spettacoli di magia e di fuoco hanno animato il sabato pomeriggio di Bandzilla e divertito tanti bambini dai 4 anni in su. Vitaminaeci, La Banda del Sogno Perduto e Firefly e20 hanno contribuito a rendere Bandzilla un evento per tutte le età.

Durante le tre serate si sono esibiti alcuni nomi del panorama musicale indipendente italiano come ZEUS!, Sick Tamburo, Dimartino, Nicolò Carnesi e Johnny Mox, ad aprire il festival i The Singer Is Dead (vincitori del contest Bandzilla 2014). Giovedì 9 e Venerdì 10 c’è stato modo di sperimentare la Silent Disco, la discoteca silenziosa che tramite cuffie con connessione Wi-Fi riproduce individualmente la musica trasmessa dal DJ, riducendo così l’impatto sonoro di un DJ Set. La Silent Disco è stata organizzata con il supporto di Onda Sonica: il pubblico ha potuto indossare gratuitamente le cuffie e ballare, presentando un documento d’identità al momento del ritiro.

Il palco di Bandzilla è stato riscaldato dalle 12 band del Contest, selezionate (tra le più di 90 iscrizioni pervenute) all’organizzazione del festival durante i mesi precedenti: The Hooks, Tequila Funk Experience, MSTR, Them The Sky. El Santo, Dead Candies, Steve Howls, Il Fieno, Phantorama, Cento, La Fabbrica dell’Uomo, Baudelaire’s Conspiracy. Una giuria composta da personalità competenti dell’ambito musicale ha consegnato il premio in palio a Steve Howls, che ha vinto il Contest: il live di apertura a un headliner di Bandzilla 2016. Ha messo d’accordo tutti per l’evidente percorso artistico e di ricerca musicale destinato a una sicura e sorprendente crescita. La giuria ha voluto istituire anche delle menzioni speciali
per altre quattro band: Baudelaire’s Conspiracy, Them The Sky, Tequila Funk Experience e Cento.

Bandzilla 2015 è stato organizzato dall’associazione culturale Il Tassello (Saronno) con il supporto del Comune di Saronno, InformaGiovani e Teatro Giuditta Pasta con il contributo di SunDay Market, SpazioAnteprima e Rete Feste Discobus che vi danno appuntamento per la prossima edizione 2016.

Bandzilla 2015_premiazione_contest Bandzilla 2015_Steve Howls e Maurizio Principato bandzillabandzilla