Amerigo Vespucci: via alla quattro giorni a Venezia

VENEZIA – Dopo tanta attesa, è arrivata. La nave scuola Amerigo Vespucci, al termine di un lungo periodo di sosta per importanti lavori di ammodernamento, verso le 8 di oggi, martedì 17, è arrivata a Venezia.

imageE’ attraccata in Riva San Biagio, davanti al Museo Navale. Quella in laguna è la quinta tappa della Campagna Navale organizzata in occasione dell’85° anniversario dal varo della nave. Quindi, terminata la manovra di ormeggio, il comandante della Vespucci, capitano di vascello Curzio Pacifici, presenterà, davanti alle autorità locali, il programma della sosta, prevista fino a venerdì mattina.

Si parlerà, inoltre, delle importanti collaborazioni esterne sviluppate dalla Marina Militare tra cui quella con la Società Italiana dell’Ipertensione Arteriosa (SIIA) che, proprio durante la sosta della Vespucci a Venezia, promuoverà la XII edizione della “Giornata mondiale contro l’ipertensione” sostenendo la campagna di informazione e sensibilizzazione verso i cittadini sul tema dell’ipertensione e delle malattie cardiache.

Mercoledì 18 verrà svolto a bordo un seminario dal titolo “Cousteau 40 anni dopo: il nuovo Mediterraneo: un mare di plastica” a cura di Marevivo che, con il supporto del Conisma, allestirà sul Vespucci una mostra fotografica sulla campagna di informazione e sensibilizzazione sull’impatto della plastica in mare. La nave Vespucci sarà aperta alle visite della popolazione per tutta la durata della sosta, secondo un calendario prestabilito.

 

Sponsorizzato daBrasserie banner