Al via il progetto “L’amico del cuore”: a Gerenzano, defibrillatori e formazione per il primo soccorso

GERENZANO – La Residenza sanitaria assistenziale e centro polifunzionale Villaggio Amico organizza giovedì 25 febbraio una serata di informazione e sensibilizzazione al primo soccorso in situazioni di emergenza che prevedono tecniche di rianimazione. L’incontro, rivolto ai cittadini di Gerenzano, è parte del progetto “L’amico del cuore” che vedrà l’installazione di quattro defibrillatori donati da Villaggio Amico al territorio comunale.

locandina_amico_del_cuoreGiovedì 25 febbraio alle ore 21, presso l’auditorium Giuseppe Verdi di Gerenzano, si tiene la presentazione del progetto di sensibilizzazione“L’amico del cuore”, ideato e promosso dalla Residenza sanitaria assistenziale e centro polifunzionale Villaggio Amico, e dedicato alla gestione delle situazioni di emergenza che prevedono la necessità di utilizzo del defibrillatore.

La serata è rivolta a tutti i cittadini e alle forze dell’ordine che intendono essere consapevoli e preparati sulle tecniche di primo soccorso e utilizzo dei quattro macchinari di rianimazione che Villaggio Amico farà installare in diversi punti del territorio comunale di Gerenzano.

L’incontro permetterà ai partecipanti di informarsi sull’iniziativa e sul corso gratuito che partirà ad aprile per acquisire metodologie di pronto intervento utili alla gestione di un’emergenza cardiaca e contenerne i rischi durante l’attesa dell’arrivo dei soccorsi.

“L’amico del cuore” è un progetto organizzato in collaborazione con il Comune di Gerenzano, la Protezione civile, Anpas Lombardia, Ardea Onlus e l’associazione volontaria di pronto soccorso e pubblica assistenza SOS Uboldo.